Partner Consultant
  • LinkedIn Social Icon

Home
 

Stefano Franceschi 

Mi chiamo Stefano Franceschi, se mi hanno dato un soprannome non me lo hanno mai rivelato, ho una famiglia bellissima e colorata, amo leggere e soprattutto scrivere, amo il rugby come sport e come classe di valori, a proposito di classe la mia è il 1965. Sono legato al principio che per conoscersi davvero bisogna prima conoscersi, scrivendo queste righe so già che non ci conosceremo di più ma forse avremo voglia di farlo.

Mi occupo si Consulenza di Direzione, nelle prossime righe ti racconto troppo velocemente ma con troppe righe la mia sfida di oggi, che è intensa come quella di ieri e con un gruppo di colleghi straordinari: perchè sono Partner Consultant in Nordest Innovazione. 

 

Nel mio lavoro ho collezionato molte esperienze di alto livello: una esperienza poliedrica nel mondo delle aziende, una profondità inusuale nel mondo dei processi e nella caccia al new business, una vocazione alla conquista di nuovi clienti, alla elaborazione di nuove strategie per nuovi prodotti ed alla individuazione tenace di nuovi mercati.  Ho fatto di tutto questo il mio lavoro nella consulenza

Ho vissuto tutto questo nel mondo della produzione, nei servizi e nella innovazione tecnologica, passando dal mondo della Logistica integrata, della gestione dei materiali fino alle vendite declinate a vari livelli. Una carriera che parte da Buyer e diventa di Material & Plant Manager, raggiunge i livelli di Alta Direzione e di gestione aziendale nel mondo della innovazione tecnologica e trova la sua sintesi finale prima di adesso nella compelssa dimensione del Business Development.

Settorialmente ho conosciuto il mondo del metalmeccanico e della chimica, la costruzione a commessa e di macchine,  il mondo della GDO e quindi quello del ICT.

Ho vissuto la mia esperienza in grandi e medie aziende, aziende di famiglia e multinazionali, partecipate da soci finanziari e da soci industriali, in staff a Dirigenti di grande visione ed a titolari di impresa di altissimo livello e genialità. Sempre con un occhio speciale rivolto alla forza inesauribile del mondo delle PMI.

Credo nella logica dell’incontro, della condivisione, del cambiamento e dell’innovazione ma prima di tutto credo nella umanità che rende grande e “bella” un’opera, che regala al lavoro quel necessario sapore di Infinito che è proprio di tutta la vita.